La Parrocchia
La nostra Parrocchia
Padre Salvatore Pagano
Chiesa Madre - Maria SS Immacolata
Chiesa Nuova - Beato Giovanni Paolo II
Chiesa Madre - Maria SS Immacolata
Piazza Matrice
Chiesa Nuova - Beato Giovanni Paolo II
Via Ugo La Malfa
PARROCO SAC. SALVATORE PAGANO

Piazza Matrice 1, 90014 Casteldaccia, PA.
Tel/Fax: 091 953309
ORARIO MESSE FERIALI: ORE  8,30/18,00 (Chiesa Madre)
         18,30 (Chiesa Beato Giovanni Paolo II)
ORARIO MESSE FESTIVE: ORE  8,00/10,00/11,30/18,00/19,30 (Chiesa Madre)
         11,00 - 18,30 (Chiesa Beato Giovanni Paolo II)
IMPORTANTI CELEBRAZIONI NELL'ANNO LITURGICO
6 GENNAIO: Epifania del signore
18 E 19 MARZO: Solennita' di san giuseppe
SETTIMANA SANTA: GIOVEDI' Santo  messa in coena domini

VENERDI'
Santo liturgia dell'adorazione
                 della croce e processione

SABATO
Santo veglia pasquale

DOMENICA
Pasqua di resurrezione
MESE DI MAGGIO: Pellegrinaggio mariano
CORPUS DOMINI: Processione
AGOSTO: Festa di san giuseppe, processione
2 NOVEMBRE: Commemorazione dei fedeli defunti
8 DICEMBRE: Immacolata concezione, processione
DICEMBRE: Novena mattutina a Gesu' bambino
24 DICEMBRE: Veglia di natale
25 DICEMBRE: Natale del signore

Vogliamo ringraziare innanzitutto i nostri sponsor che da sempre ci sostengono in tutte le iniziative da noi organizzate.
Carissimi fedeli,
Sappiamo con quanta devozione la nostra Comunità Casteldaccese celebra e venera il suo celeste Patrono. La festa religiosa di Marzo pur proponendo antiche tradizioni, deve tuttavia impegnare in modo particolare i valori insostituibili e fondamentali del nostro essere cristiani, per crescere in una fede cosciente e illuminata. Il Patriarca San Giuseppe, nostro Patrono, benedica Casteldaccia, i lavoratori del braccio, della mente e del commercio. Benedica le nostre famiglie, i nostri bambini, i cari giovani, affinché cresca in tutti lo spirito cristiano che permette di affrontare e superare tutte le difficoltà.
Io trasu e m'addinocchiu e dicu nn'avemaria. Essennu divotu di la Sacra Famigghia la rapprisentu a Gesù, Giuseppi e Maria.
Gesù, Giuseppi e Maria sunnu ccà prisenti adurati di tutti li Santi. Poi c'è la cena, ch'è bedda eccellenti e cuddureddi ci nni sunnu centueduna, sparti di l'aranci e l'umiuna
chi pi cuntalli ci voli nna simana. Ogni simana un mazzu di ciuri e nui chi a San Giuseppi n'affidamu, nta stu munnu di lacrimi e suspiri, cu pigghia a San Giuseppi p'avvucatu, cu prega a San Giuseppi nun pò piriri.

Viva San Giuseppe chi stivali!